LA PATENTE PLASTIFICATA

            Pur essendo trascorsi diversi anni dall’introduzione della nuova patente di guida nel formato plastificato, prevista dal Decreto Ministeriale 7.10.1999, ancora oggi diverse amministrazioni, banche, gestori di servizi pubblici, addirittura gli stessi utenti non hanno le idee chiare in ordine alla qualificazione giuridica del documento in argomento.

            La patente di guida nel nuovo formato permane un idoneo documento di identificazione personale.

            A chiarire tutto ciò è intervenuto il Ministero dei Trasporti e della Navigazione con circolare U. di G. MOT n. A12 del 3.04.2000 prot. 388/MN, allegando alla stessa una nota del Ministero dell’Interno – Direzione Generale per l’Amministrazione Generale e per gli Affari del Personale, nella quale è stato reso parere favorevole in ordine alla validità della patente di guida nel nuovo formato ai fini dell’identificazione dei relativi titolari.

            La circolare nonostante sia di vecchia data evidentemente non è stata adeguatamente divulgata, così come previsto.

            Pertanto, oggi, anche in considerazione delle continue lamentele da parte degli utenti, ritengo opportuno e doveroso pubblicarla.