Le compagnie tornano a Fontanarossa

CATANIA - Alitalia è tornata a volare su Catania. Un aereo della compagnia di bandiera, proveniente da Roma, è infatti atterrato nel pomeriggio a Fontanarossa. L'unità di crisi ha inoltre disposto la sospensione del volo a vista: lo scalo dal pomeriggio è tornato ad essere pienamente operativo anche di notte. Dopo aver ripristinato alcuni voli da e per Catania, Alitalia ha reso noto che l'operatività dei collegamenti con la città etnea sarà ripresa progressivamente da giovedì 19 per giungere successivamente a pieno regime. Alitalia ha invitato i propri passeggeri a contattare il Centro Prenotazioni (numero 8488-65641.2.3 da tutt'Italia e 06-65641.2.3 dal distretto di Roma) per avere tutte le informazioni sui voli.

Air One riprende a volare sull'aeroporto di Catania Fontanarossa. «In seguito ad una riunione dell'unità di crisi, dopo le indicazioni del vulcanologo incaricato dall'Enac di valutare la situazione ambientale, Air One ha deciso di ristabilire i collegamenti con Catania. L'esperto ha evidenziato «l'assenza di emissione di cenere significativa».

Per il ritorno alla completa normalità dei voli bisognerà attendere gli sviluppi dei prossimi giorni, dato che il vulcanologo ha dato risposta negativa «circa le attuali capacità previsionali dell'attività» dell'Etna. E' prevista la graduale riattivazione di altri voli da e per Roma, Milano e Torino nei prossimi giorni, condizioni atmosferiche permettendo. Per ulteriori informazioni sono stati attivati due numeri telefonici: 800 900 966 e 06 488 800 66.

Anche Volare Group informa che da giovedì verrà ripristinata la normale attività di Volare Airlines sull'aeroporto Fontanarossa di Catania. La compagnia aveva temporaneamente trasferito nello scalo di Palermo i voli da e per Catania per il perdurare dell'attività eruttiva dell'Etna. Il call center «Volare Group» è a disposizione per fornire ogni opportuna informazione sui collegamenti e relativi orari.

Meridiana ha annunciato la ripresa dei collegamenti, questo pomeriggio, con Catania dopo la diffusione del Notam dell'Enac che dichiara agibile l'aeroporto Fontanarossa per l'intero arco della giornata. «Con questa decisione dell'Enac - informa una nota di Meridiana - si è posto fine alla situazione confusa sotto il profilo tecnico-operativo i cui effetti si sono pesantemente ripercossi per quasi due mesi sull'utenza sia di Catania che a livello nazionale, stante l'interdipendenza degli oltre cento voli operati giornalmente da Meridiana».

«Considerando questa decisione come segnale di forte riduzione della fase critica del fenomeno eruttivo dell'Etna è possibile ritornare alla normalità offrendo - conclude la nota - un servizio affidabile sull'intero territorio nazionale». I primi voli Meridiana per Catania saranno quelli provenienti da Firenze e da Linate. A partire da giovedì, tutti i voli giornalieri programmati direttamente da Meridiana da e per Catania con Torino, Milano, Verona, Bologna e Firenze saranno regolarmente effettuati da e per l'aeroporto Fontanarossa. ( da www.lasicilia.it )