MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA


DECRETO 18 luglio 2002

Definizione  per  l'anno  accademico  2002-2003  del numero dei posti disponibili  per
le  immatricolazioni  al corso di laurea in scienze motorie, presso l'Universita' degli
studi di Catania.

                 IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
 
   Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, istitutivo del Ministero
dell'istruzione, dell'universita'   e   della   ricerca scientifica;
 
   Vista  la  legge 2 agosto 1999, n. 264, recante norme in materia di accessi  ai
corsi universitari ed, in particolare, l'art. 1, comma 1, lettera e);
 
   Visto  il decreto ministeriale 4 luglio 2001, con il quale e' stato determinato
per l'anno accademico 2001-2002 il numero dei posti disponibili per le immatricolazioni
al corso di laurea in scienze motorie, attivato nell'anno accademico 1999-2000;

   Visto il decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, ed in particolare, l'art. 39,
comma 5;
 
   Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394, ed in particolare,
l'art. 46;
 
   Viste  le  note  in  data  30 maggio  e 9 luglio 2002, con le quali l'Universita'
degli studi di Catania ha richiesto la programmazione a livello  nazionale  per  il
corso di laurea in scienze motorie sulla base dell'offerta potenziale formativa deliberata
dal consiglio della facolta' di medicina e chirurgia nella seduta del 14 febbraio 2002;
 
                                         Decreta:
 
   Per l'anno accademico 2002-2003 il numero dei posti disponibili per le immatricolazioni al
corso   di  laurea  in  scienze  motorie dell'Universita' degli studi di Catania e' determinato
in cento per gli  studenti  comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui all'art. 39,
comma 5, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e cinque per gli studenti non
comunitari residenti all'estero.
 
   L'ammissione  degli  studenti  e'  disposta  dall'Ateneo secondo le modalita'  di  cui
all'art.  4,  comma 1,  della  legge n. 264/1999, pubblicizzate nel relativo bando.
 
   Il  presente  decreto  e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
 
   Roma, 18 luglio 2002
               
   Il Ministro: Moratti