Allegato n. 5

Modello di dichiarazione di accettazione di candidatura alla carica di Sindaco per i comuni con popolazione sino a 10.000 abitanti

 

          Il sottoscritto (1) _________________________________ nato a _________ il _______________ dichiara di accettare la

candidatura alla carica di  sindaco del Comune di _______________ per le elezioni che si svolgeranno il _____________.

           Dichiara, altresì:

-         che la presente candidatura è collegata alla lista di candidati a consigliere comunale recante il contrassegno ________________________________________________________________________________________________;

-         di non ricoprire in atto la carica di Sindaco di altro Comune;

-         di non essere candidato né alla carica di Sindaco né alla carica di consigliere comunale in altro Comune;

-         di essere ( o di non essere ) anche candidato alla carica di consigliere comunale nello stesso Comune;

-         di non avere ricoperto nella competizione elettorale precedente la carica di Sindaco o ( se ricoperta ) di non essere stato

rimosso per violazioni di legge sanzionate dall’art. 1 della l. r. 31maggio 1994, n. 17 e di non aver superato il limite di mandati fissato

dall’art. 3, comma 3, della l. r. 26 agosto 1992, n. 7;

-         di non trovarsi in alcuna delle condizioni previste dall’art. 15, comma 1, della legge 19 marzo 1990, n. 55 e successive

modificazioni.

 

          Unitamente alla presente, acclude:

- apposita dichiarazione di cui all’art. 7, comma 8, della l. r. 26 agosto 1992, n. 7, come sostituito dall’art. 1 della l. r. 15 settembre 1997,

 n. 35 ( vedi allegato n. 6 );

- programma amministrativo comprensivo dell’elenco di almeno la metà degli Assessori da nominare.

            ________________, addì _____________

                                                                                                                              ________________________________

                                                                                                                               (Firma del candidato alla carica di sindaco)

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

AUTENTICAZIONE DELLA FIRMA DEL CANDIDATO ALLA CARICA DI SINDACO

         A norma dell’art. 21, comma 2, del D. P. R. 28.12.2000, n. 445, certifico vera ed autentica la firma apposta, in mia presenza alla

sopraestesa dichiarazione di accettazione della candidatura, dal Sig. ______________________, nato a ____________ il

_____________, domiciliato in _____________________________________________, della cui identità sono certo.

            Il sottoscrittore è stato preventivamente ammonito sulla responsabilità penale nella quale può incorrere in caso di dichiarazione

mendace.

            ________________, addì _____________

                                                                                                                       ______________________________________

                                                                        TIMBRO                               Firma (nome e cognome per esteso) e qualifica del

                                                                                                                        pubblico ufficiale che procede all’autenticazione

                                                                                                                       della firma del candidato (2)

 

_____________________________________________________________________________________________________

(1)     Indicare il cognome, il nome, il luogo e la data di nascita del candidato alla carica di Sindaco; per le donne coniugate o vedove,

può essere indicato anche il cognome del marito.

(2)   L’autenticazione della firma del candidato deve essere effettuata da una delle persone e secondo le modalità indicate dall’art. 14

 della legge 21 marzo 1990, n. 53 ( nel testo modificato dalla legge 28 aprile 1998, n. 130 e dalla legge 30 aprile 1999, n. 120).