DECRETO 19 giugno 2002 - Rideterminazione degli importi degli assegni giornalieri spettanti agli allievi ed al personale di direzione dei cantieri di lavoro da istituire nell'esercizio finanziario 2002.

IL DIRIGENTE GENERALE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE LAVORO

Visto lo Statuto della Regione;

Visto il D.L.P.R.S. 18 aprile 1951, n. 25;

Visto il D.L.P.R.S. 31 ottobre 1951, n. 31;

Vista la legge regionale 1 luglio 1968, n. 17 e successive modificazioni;

Vista la legge regionale 10 aprile 1991, n. 10, art. 13;

Vista la legge regionale 1° settembre 1993, n. 25, art. 14, comma 3, in base al quale l'Assessore regionale per il lavoro, la previdenza sociale, la formazione professionale e l'emigrazione deve rideterminare con proprio decreto gli importi relativi ai trattamenti economici e previdenziali dei lavoratori e del personale di direzione con riferimento alla data del 1° gennaio di ogni anno, al fine di adeguarli alle variazioni degli indici del costo della vita accertati dall'Istituto nazionale di statistica (Istat) nei dodici mesi precedenti;

Visto il decreto 8 marzo 2001, con il quale sono stati adeguati per gli anni 1999/2000 gli importi previsti dai commi 1 e 2 dell'art. 14 della legge regionale n. 25/93 spettanti al direttore, all'aiuto istruttore e agli allievi, rispettivamente, a E 46,24; E 39,65; E 26,38;

Vista la nota prot. n. 107 del 19 marzo 2002, con la quale l'Istat, ufficio regionale per la Sicilia, ha reso noto che la variazione media dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati (già costo della vita), calcolato per l'anno 2001, è stata pari a 2,7%;

Ritenuto di dover adeguare gli importi previsti dal decreto dell'8 marzo 2001, così come stabilito dall'art. 14 della legge regionale n. 25/93, alle variazioni dell'indice del costo della vita accertato dall'Istat nella misura del 2,7% per l'anno 2001 per i cantieri da istituire a far data dall'1° gennaio 2002;

Decreta:

Articolo unico

Per i motivi esposti in premessa, per i cantieri da istituire nell'esercizio finanziario 2002 gli importi degli assegni giornalieri spettanti agli allievi e al personale di direzione sono così rideterminati:

-  lavoratori disoccupati: E 27,09;

-  direttore del cantiere: E 47,49;

-  aiuto istruttore: E 40,72.

L'importo complessivo finanziabile per ogni cantiere è elevato da E 92.962,00 a E 95.472,00.

Il presente decreto viene trasmesso alla Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana per la sua pubblicazione.

Palermo, 19 giugno 2002.

       DI FRESCO