DECRETO 16 dicembre 2003.
Programma regionale di spesa integrativo per l'anno 2003, relativo all'esecuzione di opere e spese di carattere straordinario e di interesse di enti di culto e formazione religiosa di beneficenza ed assistenza, mediante la costruzione, l'ampliamento, il completamento, l'adattamento, la manutenzione straordinaria e la riparazione di edifici desti nati all'attuazione delle finalità degli enti medesimi.

L'ASSESSORE PER I LAVORI PUBBLICI


Visto lo Statuto della Regione;
Viste la legge regionale 26 gennaio 1953, n. 2;
Viste le leggi regionali 29 dicembre 1962, n. 28 e 10 apri le 1978, n. 2;
Vista la legge regionale 14 aprile 2003, n. 5, di approvazione del bilancio di previsione della Regione siciliana per l'esercizio 2003;
Vista la legge 11 febbraio 1994, n. 109, nel testo coordinato con le norme delle leggi regionali 2 agosto 2002, n. 7 e 19 maggio 2003, n. 7, ed, in particolare, l'art. 14 bis;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 21 dicembre 1999, n. 554;
Vista la circolare assessoriale del 21 febbraio 2002, con la quale sono state dettate direttive in ordine alle modalità di accesso ai finanziamenti di cui al capitolo sopra indicato;
Considerato che, per l'esecuzione di opere e spese di carattere straordinario e di interesse di enti di culto e formazione religiosa di beneficenza e assistenza, me dian te la costruzione, l'ampliamento, il completamen to, l'adat tamento, la manutenzione straordinaria e la riparazione di edifici destinati per l'attuazione delle fi nalità degli enti medesimi, di cui al capitolo 672006, è stata stanziata, per il corrente esercizio, la somma di E 20.563.000,00;
Vista la delibera della Giunta regionale n. 253 del 2 set tembre 2003, concernente la ripartizione territoriale dei fondi di cui al predetto capitolo;
Visto il proprio decreto n. 28/Gab dell'11 settembre 2003, con il quale è stato approvato il program ma regionale di spesa per l'anno 2003, relativo al capitolo 672006;
Vista la legge regionale 3 dicembre 2003, n. 20, ed, in particolare l'art. 76, che introduce le variazioni allo stato di previsione della spesa del bilancio della Regione siciliana per l'anno 2003 contenute nella tabella B allegata alla stessa legge e più precisamente, nella parte riferita all'amministrazione lavori pubblici, rubrica dipartimento lavori pubblici, titolo spese in conto capitale, capitolo 672006, l'incremento di E 4.499.000,00;
Vista la proposta del responsabile dell'ufficio, trasmessa con nota n. 2042 del 26 giugno 2003, contenente l'elenco delle opere i cui progetti risultano pervenuti ai fini dell'inclusione nella programmazione regionale;
Visto il proprio decreto n. 2006 dell'11 dicembre 2003, con il quale, a seguito di esplicita rinunzia al finanziamento programmato in favore della parrocchia Cuore Immacolato di Maria del Villaggio Mosè di Agrigento, è stato revocato lo stesso finanziamento per l'importo di E 500.000,00;
Visti gli ordini del giorno dell'Assemblea regionale nn. 304 e 311, approvati nella seduta n. 174 del 12-13 novembre 2003, con i quali il Governo della Regione, e per esso l'Assessore per i lavori pubblici è stato impegnato, con il primo atto (n. 304), a finanziare tutti gli interventi necessari, anche di somma urgenza, volti al rifacimento, restauro e consolidamento della chiesa di Santa Maria di Altofonte e, con il secondo (n. 311), a porre in essere gli adempimenti necessari per la realizzazione del progetto di ricostruzione del campanile della Chiesa della Mercede di San Cataldo, destinando a tal fine la somma di E 100.000,00;
Rilevato che, in conseguenza dei superiori atti, il capitolo 672006 presenta alla data odierna una disponibilità di E 4.999.000,00;
Ritenuto di potere approvare il programma regionale di spesa integrativo per l'anno 2003, di cui all'art. 14 bis della legge n. 109/94 e successive modificazioni, nel testo coordinato con le norme delle leggi regionali nn. 7/2002 e 7/2003, relativo al capitolo 672006, ammon tante complessivamente a E 4.983.919,82;
Ritenuto di dover accantonare la somma di E 15.080,18 per le esigenze finanziarie indicate dal l'art. 14 bis, comma 10, della legge n. 109/94 e successive modificazioni, nel testo coordinato con le leggi regionali n. 7/2002 e n. 7/2003;

Decreta:

 

Art. 1


E' approvato il programma regionale di spesa integrativo per l'anno 2003, ai sensi dell'art. 14 bis della legge n. 109/94 e successive modificazioni, nel testo coordinato con le norme delle leggi regionali n. 7/2002 e n. 7/2003, relativo all'esecuzione di opere e spese di carattere straordinario e di interesse di enti di culto e formazione religiosa di beneficenza e assistenza, me diante la costruzione, l'ampliamento, il completamento, l'adattamento, la manutenzione straordinaria e la riparazione di edifici destinati per l'attuazione delle finalità degli enti medesimi, come risulta dall'elenco allegato sotto la lett. A) formante parte integrante del presente decreto.

Art. 2


Ai sensi dell'art. 14 bis, comma 10, della legge n. 109/94 e successive modificazioni, nel testo coordinato con le norme della legge regionale n. 7/2002 è destinata la somma di E 15.080,18 alla copertura di eventuali maggiori spese emergenti dalla progettazione esecutiva in favore degli enti inclusi nel programma regionale di spesa di cui al precedente articolo.

Art. 3


La spesa complessiva di E 4.999.000,00, corrispondente al programma di cui al precedente art. 1, pari a E 4.983.919,82, oltre agli accantonamenti indicati al precedente art. 2, pari a E 15.080,18, graverà sul capitolo 672006 del bilancio della Regione siciliana per l'esercizio finanziario 2003.
Il presente decreto sarà trasmesso alla ragioneria centrale dell'Assessorato dei lavori pubblici per il visto di competenza e verrà altresì pubblicato nella Gazzetta Uffi ciale della Regione siciliana.
Palermo, 16 dicembre 2003.

 

SCAMMACCA DELLA BRUCA 

 

Vistato dalla ragioneria centrale per l'Assessorato dei lavori pubblici in data 17 dicembre 2003 al n. 618.

Allegato A

PROGRAMMA INTEGRATIVO ANNUALE DI FINANZIAMENTO 2003, CAP. 672006

 

 

Provincia

Comune

Ente

Importo (euro) 

 

AG

Agrigento

Chiesa B.M.V. del Soccorso sede della Parrocchia San Michele

500.000,00 

 

   

Cianciana

Chiesa Madre

205.917,05 

 

   

Racalmuto

Chiesa S. Michele

283.110,00 

 

   

Ravanusa

Chiesa S. Croce, 1° stralcio (costruzione campanile ed altro)

319.170,00 

 

CL

San Cataldo

Chiesa della Mercede

100.000,00 

 

CT

Catania

Chiesa S. Maria dell'Aiuto

157.571,59 

 

   

Milo

Chiesa S. Cuore di Gesù (frazione Fornazzo)

157.519,35 

 

   

San Gregorio di Catania

Chiesa S. Antonio Abate

385.000,00 

 

   

Viagrande

Chiesa S. Caterina

292.311,73 

 

ME

Messina

Chiesa Madonna del Tonnaro

137.352,03 

 

   

Milazzo

Parrocchia Santa Maria delle Grazie

206.580,00 

 

   

San Filippo del Mela

Chiesa Maria SS. della Catena - Olivarella

193.903,03 

 

   

Spadafora

Chiesa Sacro Cuore

47.842,00 

 

   

Venetico

Chiesa Madonna del Carmelo

167.427,72 

 

PA

Altofonte

Chiesa Madre

500.000,00 

 

   

Misilmeri

Maria SS. del Monte Carmelo e S. Vincenzo Ferreri facente parte della Parrocchia San Giovanni Battista

135.000,00 

 

   

Palermo

Chiesa SS. Cosma e Damiano

137.160,00 

 

   

Palermo

Chiesa S. Curato D'Ars

149.772,50 

 

   

Palermo

Chiesa Cattedrale, altare del Cardinale

150.000,00 

 

   

Partinico

Parrocchia del SS. Salvatore

269.982,82 

 

SR

Rosolini

Parrocchia Cuore Immacolato di Maria, realizzazione campetto tribune e spogliatoio

200.000,00 

 

TP

Castelvetrano

Chiesa Maria SS. Annunziata

30.000,00 

 

   

Marsala

Casa Salesiana "Opera Divina Provvidenza"

258.300,00 

 

   

Totale

   

4.983.919,82