DECRETO 4 dicembre 2003.
Impegno di somma per il piano degli interventi finanziari per la concessione di contributi agli enti assistenziali che presentano programmi di adeguamento delle strutture agli standards regionali. Esercizio finanziario 2003.

IL DIRIGENTE GENERALE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DELLE AUTONOMIE LOCALI


Visto lo Statuto della Regione;
Vista la legge regionale di riordino dei servizi socio-assistenziali n. 22 del 9 maggio 1986;
Visto l'art. 4 della legge regionale n. 33 dell'11 novembre 1988, recante interventi in favore degli enti assistenziali non aventi fini di lucro mediante l'erogazione di contributi in misura non eccedente il 50% delle spese da sostenere per l'attuazione di programmi di adeguamento delle strutture agli standards regionali previsti dal D.P.R.S. 29 giugno 1988;
Visto il decreto n. 2013 del 21 luglio 2003, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 39 del 5 settembre 2003, con il quale sono stati determinati, sentita la competente Commissione legislativa dell'A.R.S., i criteri e le modalità d'accesso al contributo, nonché i parametri d'intervento ed i limiti di spesa delle opere da realizzare;
Ritenuto che l'entità dello stanziamento iscritto in bilancio per l'anno 2003 di E 234.000,00 e l'esiguità delle istanze di contributo pervenute non consente, stante l'irrilevanza ai fini di un'equa ripartizione, una distribuzione su base provinciale;
Ritenuto di dover formulare, tuttavia, un piano di interventi mediante la concessione di contributi a favore degli enti che hanno prodotto istanze corredate dalla prescritta documentazione con priorità per le opere di ristrutturazione, completamento e/o ampliamento di edifici destinati e/o da destinare a servizi aperti e/o residenziali, oltre che per l'installazione di impianti, acquisto di beni strumentali ed attrezzature per migliorare la funzionalità dei servizi;
Viste le istanze acquisite ai sensi del decreto n. 2013 del 21 luglio 2003 prima citato, allegato B;
Vista la relazione illustrativa prot. n. 1594 del 9 dicembre 2003 dell'unità operativa n. 3/S7, con la quale vengono esplicitate le linee programmatiche in base alle quali è stato redatto il piano finanziario di intervento;
Considerata la necessità di assumere l'impegno di spesa, per il corrente esercizio finanziario, sul capitolo 583301, sulla base del programma di interventi in conto capitale, nel rispetto dei criteri e delle priorità previste;
Visto il bilancio regionale per l'esercizio finanziario 2003;

Decreta:

 

Articolo unico


E' assunto l'impegno di E 233.945,46 a gravare sulla disponibilità del capitolo 583301 del bilancio regionale per l'esercizio finanziario 2003, per far fronte alle spese derivanti dal piano degli interventi finanziari predisposto per l'erogazione, in favore di enti assistenziali non aventi fini di lucro, di contributi in misura non eccedente il 50% degli oneri da sostenere per l'attuazione di programmi di adeguamento delle strutture agli standards regionali previsti dal D.P.R.S. 29 giugno 1988.
Il presente decreto sarà trasmesso alla ragioneria centrale, ai sensi della legge n. 20 del 14 gennaio 1994, così come modificata ed integrata dal decreto legislativo n. 200 del 18 giugno 1999, e pubblicato integralmente nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.
Palermo, 4 dicembre 2003.

 

CASTELLUCCI 

 

Vistato dalla ragioneria centrale per l'Assessorato della famiglia, delle politiche sociali e delle autonomie locali in data 17 dicembre 2003.