Novità in materia di lavori pubblici e forniture di beni e servizi

 

31.12.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 22.12.2005 n. 7328 - Sulle modalità di compilazione della domanda di ammissione ad una gara

 

31.12.2005

Tar Sicilia, Sezione di Catania, sentenza n. 2061 del 15 novembre 2005 – sull’obbligo di osservanze di tutti i documenti di gara e non solo della lettera di invito e  sulla rappresentanza delle ditte partecipanti alle sedute di gara   (a cura di Sonia Lazzini)

 

31.12.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 7059 del 13 dicembre 2005 -  sulla possibilità di verifica delle offerte anomale anche nel caso in cui sia utilizzato il metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa

 

31.12.2005 Tar Lazio, sentenza n. 12916 del 5 dicembre 2005 - sul diritto delle imprese partecipanti di accedere agli atti di gara e sull’inopponibilità in tal caso del diritto alla riservatezza

 

26.12.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 7058 del 13 dicembre 2005 -  sul ricorso cumulativo, sull’affidamento dei servizi pubblici locali e sui criteri di riparto delle competenze tra Consiglio e Giunta

 

26.12.2005

Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici - Comunicato - Oggetto: Bandi di gara per lavori in materia di beni del patrimonio culturale - categoria OS2 - requisiti di partecipazione

 

26.12.2005

Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici - Comunicato - AG33-05 - Oggetto: Polizza di responsabilità civile professionale del progettista; dichiarazioni ex art. 105, comma 4, DPR 554/99

 

26.12.2005 Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana - sez. giurisdizionale, 7.12.2005 n. 848 - Non costituisce vizio di legittimità inficiante l'operato del seggio di gara l'omessa estensione, da parte dell'ente appaltante, della verifica di anomalia a tutte le voci dell'offerta

 

20.12.2005 PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE COMUNITARIE - Circolare 12 ottobre 2005 - Principi da applicare, da parte delle stazioni appaltanti, nell'indicazione delle specifiche tecniche degli appalti pubblici di forniture di apparecchiature informatiche

 

19.12.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 6774 del  29 novembre 2005 - in tema di appalto di servizio e di modalità di presentazione della cauzione provvisoria. – a cura di Sonia Lazzini

 

19.12.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 6638 del 28 novembre 2005 - in tema di pubblicità della seduta nelle differenti forme di gara

 

1912.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 6721 del 29 novembre 2005 - E’ evidente l’interesse dell’Amministrazione a conoscere dati ed informazioni sul rispetto da parte dei concorrenti delle norme di prevenzione e di sicurezza sui luoghi di lavoro: legittimo l’annullamento dell’aggiudicazione provvisoria nonché la relativa escussione della cauzione in caso di accertamenti negativi. – a cura di Sonia Lazzini

 

19.12.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 6632 del 28 novembre 2005 - La cauzione provvisoria il cui importo non tenga conto anche degli oneri della sicurezza, non puo’ essere successivamente incrementata. – a cura di Sonia Lazzini

 

17.12.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 6499 del 22 novembre 2005 - Gli allegati alla lex specialis, pur costituendone parte integrante, sono parzialmente modificabili dalle partecipanti e, comunque, presentano per costoro un’efficacia vincolante limitatamente ai soli contenuti imposti direttamente dalla normativa di gara o, in generale, dall’ordinamento giuridico nazionale o sovranazionale. – a cura di Sonia Lazzini

 

17.12.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 6496 del 22 novembre 2005 - l’amministrazione non può nominare, oltre ai cinque componenti una commissione di gara, altri due membri, qualificati come «consulenti esterni», incaricati di offrire alla commissione il necessario «supporto amministrativo» e farli partecipare a tutte le sedute. – a cura di Sonia Lazzini

 

12.12.2005 Tar Sicilia, Sezione Terza di Palermo, sentenza n. 5620 del 17 novembre 2005 -  sulla intestazione della cauzione provvisoria in caso di Ati. – a cura di Sonia Lazzini

 

12.12.2005 Tar Sicilia, sezione di Palermo, sentenza n. 313 del 28 febbraio 2005 - Le leggi c.d. autoesecutive devono essere comunque applicate, benché non espressamente richiamate dalla lex specialis di gara. – a cura di Sonia Lazzini

 

10.12.2005

Servizi ed appalti pubblici nell’ordinamento nazionale e comunitario - Articolo di Francesco Bragagni

 

10.12.2005

Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici - Determinazione n. 8/2005 del 13 ottobre 2005 - “Cessione del diritto di superficie su aree pubbliche per la realizzazione di parcheggi.

 

10.12.2005

Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici - Determinazione n. 7/2005  del 13 ottobre 2005 - “Indicazioni relative alla qualificazione delle imprese nella categoria generale OG12”

 

7.12.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 6286 del 10 novembre 2005 – il bando di gara ed il capitolato speciale assolvono a differenti funzioni in quanto il primo regola principalmente il procedimento, ed il secondo le complessive condizioni del futuro rapporto contrattuale

 

3.12.2005 Tar Napoli, sentenza n. 18839 del10 novembre 2005 – in materia di  ricorso alla trattativa privata per la fornitura di beni “la cui fabbricazione o consegna può essere affidata, a causa di particolarità tecniche, artistiche o per ragioni inerenti alla   protezione dei diritti di esclusiva unicamente ad un fornitore determinato”

 

3.12.2005 Tar Napoli, sentenza n. 18852 del 10 novembre 2005 – sul divieto di mutare la composizione di un raggruppamento temporaneo di imprese dopo la presentazione dell’offerta anche agli appalti di servizi

 

3.12.2005

Danno da responsabilità precontrattuale della p.a.: giurisdizione e quantificazione - Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, decisione 5.09.2005 n. 6

 

28.11.2005

Tar Lazio, Sezione Terza di Roma, sentenza n. 10904 del 9 novembre 2005 - la clausola contenuta nel disciplinare di gara per l’aggiudicazione di un contratto, richiedente la dichiarazione  del concorrente che l’offerta si intende valida ed impegnativa per 180 giorni, comporta soltanto la possibilità che il concorrente medesimo, dopo la scadenza del suddetto termine, si ritenga libero da ogni impegno ed eventualmente rifiuti l’aggiudicazione dell’appalto senza incorrere in responsabilità da inadempimento, ma non esclude la facoltà dell’Amministrazione di proseguire la gara tra i concorrenti che abbiano ritenuto di mantenere ancora efficace l’offerta. (a cura di Sonia Lazzini)

 

28.11.2005 Tar Sicilia, Palermo, sentenza n. 5192 dell’11 novembre 2005 - Se un bando di gara richiede, tra le modalità di presentazione della cauzione provvisoria, l’osservanza degli obblighi di cui al dm 123/2004, la ditta va esclusa se né sul frontespizio né nelle condizioni di polizza, l’Amministrazione venga tutelata dal mancato pagamento del premio da parte dell’obbligato principale.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

26.11.2005

Tar Sicilia, Sezione Quarta di Catania, sentenza n. 2014 del 4 novembre 2005 - in tema di rapporti fra le norme di legge e quelle del bando di gara.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

26.11.2005 Consiglio di Stato, Sentenza 20.10.2005, n. 5892 - L'errore grave rilevante ai fini dell'esclusione da una gara pubblica è quello commesso in occasione di un precedente rapporto contrattuale con la stessa amministrazione che indice l'appalto

 

23.11.2005

Consiglio di Stato, Sez. VI, 26.10.2005 n. 5981 - Sulla sussistenza della giurisdizione del giudice ordinario in ordine al recesso della stazione appaltante a seguito di informativa prefettizia relativa a tentativo di infiltrazione mafiosa - Nota di Santi Dario Tomaselli

 

23.11.2005 Cga Palermo sentenza  n. 762 del 10 novembre 2005  - sulla necessità di produrre adeguate certificazioni di qualità nelle gare di appalto per l’affidamento di servizi pubblici

 

21.11.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 6006 del 27 ottobre 2005 - in casi di ambiguità delle clausole di regolazione delle gare, si applica il principio della più ampia partecipazione delle imprese concorrenti, con interpretazione delle prescrizioni nel senso più favorevole ad esse

 

21.11.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 5996 del 27 ottobre 2005 - sulla illegittimità di indizione di una trattativa privata nel caso in cui le ragioni di urgenza addotte siano imputabili alla pubblica amministrazione

 

16.11.2005

Bando di gara: legittima la clausola che prevede l'invio delle offerte solo per posta - Consiglio di Stato, sez. V, decisione 13.07.2005 n. 3775

 

16.11.2005

Consiglio di Stato, Sez. IV, 27.10.2005 n. 6021 - Sulla sussistenza della giurisdizione del g. o. per la controversia inerente l'incameramento del deposito cauzionale previsto da una concessione di un pubblico servizio

 

13.11.2005 Tar Toscana, sentenza n. 4677 del 14 ottobre 2005 - sulla legittima partecipazione ad un appalto pubblico di una società partecipata al 49,52% dal Comune appaltante

 

13.11.2005 Tar Lazio, sentenza n. 9323 del 21 ottobre 2005 - sulla possibilità di escludere dalla gara una ditta solo nel caso in cui la violazione degli obblighi contributivi e previdenziali sia da considerarsi "grave"

 

13.11.2005

I contratti di sponsorizzazione di Pierangela DAGNA - Dottoranda di ricerca in diritto privato e storia – Università di Milano – Bicocca
Docente di discipline giuridiche ed economiche – I.S. “R. Zerboni” - Torino

 

13.11.2005

Corte di giustizia europea, Sez. I, 13/10/2005 n. c-458/03 - Non è conforme al dir. comunitario la concessione di un pubblico servizio ad un ente che abbia un grado di autonomia tale da escludere che l'autorità pubblica concedente eserciti su di esso un controllo analogo a quello esercitato sui propri servizi

 

10.11.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 20.10.2005 n. 5883 - E' inammissibile il ricorso proposto da una società in nome collettivo volto a censurare la scelta dell'Amministrazione di procedere all'affidamento diretto dei servizi pubblici locali

 

7.11.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 25.10.2005 n. 5959 - Sulla legittimità del ricorso all'affidamento diretto a trattativa privata di un servizio in via temporanea in attesa della aggiudicazione definitiva del nuovo servizio

 

3.11.2005 Tar Lazio, Roma, sentenza n. 2804 del 18 aprile 2005 - C’è palese violazione della par condicio permettere ad un partecipante ad un appalto pubblico di sostituire una polizza cauzione con un altro documento nel caso in cui il beneficiario della garanzia sia errato.  – a cura di Sonia Lazzini

 

3.11.2005 Tar Lazio, Roma, sentenza n. 2702 del 13 aprile 2005 - Nel caso in cui l’amministrazione non si determini per la stipula nei termini di cui all’art. 109 del dpr 554/99, l’aggiudicatario matura il diritto ad essere liberato dall’impegno contrattuale con la restituzione del deposito cauzionale ed il rimborso delle spese contrattuali.  – a cura di Sonia Lazzini

 

3.11.2005

Tar Puglia, Prima Sezione di Bari, sentenza n. 4210 del 5 ottobre 2005 - Solo la partecipazione alla gara legittima il ricorso: è competente il Tar sulle controversie relative agli obblighi imposti dal bando in merito alla presentazione di garanzie fideiussorie a carico dell’appaltatore (e non del semplice offerente).  – a cura di Sonia Lazzini

 

2.11.2005

PRESIDENZA - Istituzione delle commissioni di gara di cui all'art. 7 ter della legge regionale 2 agosto 2002, n. 7, comma 9 e successive modifiche e integrazioni e nomina dei relativi componenti

 

29.10.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 5668 del 13 ottobre 2005 - sui limiti della facoltà delle pubbliche amministrazioni appaltanti di introdurre nei bandi di gara requisiti ulteriori non previsti dalla vigente legislazione in materia di appalti

 

29.10.2005 I limiti degli affidamenti in house dei servizi pubblici locali

 

29.10.2005 Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici - Determinazione n. 14/03 del 15 ottobre 2003 - Clausole di gradimento

 

26.10.2005

PRESIDENZA - Circolare Commissariale 29 settembre 2005, n. 21348A2 - Procedure di gara di appalti pubblici - clausole di autotutela

 

26.10.2005 Consiglio di Stato,  sentenza n. 5360 del 5 ottobre 2005 - sulla natura della commissione di una gara di appalto e sul potere di annullare in autotutela l’aggiudicazione provvisoria

 

26.10.2005

Tar Veneto, sentenza n. 3663 del 13 ottobre 2005  - sulla inapplicabilità dell’art. 10 bis della Legge 15/2005 alle procedure di gara e sull’esclusione dalla gara disposta per dichiarazioni non conformi al modello allegato al capitolato speciale

 

22.10.2005 Tar Sicilia, Sezione Terza di Palermo, sentenza n. 1773 del 6 ottobre 2005 - Se un bando, a pena d’esclusione, prevede che la cauzione provvisoria da presentare contenga, tra l’altro, “la clausola con cui il fideiussore si impegna, in caso di aggiudicazione della gara, a rilasciare anche la cauzione definitiva”; legittimamente va esclusa un’impresa nella cui polizza non vi è presente alcun impegno nel senso voluto dal bando.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

22.10.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 5503 dell’11 ottobre 2005 - Il risarcimento dei danni per mancata aggiudicazione può esser chiesto da colui a favore del quale viene pronunciato o è stato pronunciato l’annullamento giurisdizionale. - Per gli altri soggetti partecipanti, l’aggiudicazione ad altri e la mancata aggiudicazione a loro costituiscono decisioni amministrative inoppugnabili.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

22.10.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 5502 dell’11 ottobre 2005 - Uno dei motivi per cui si può ricorrere alla trattativa privata senza pubblicazione del bando, sia a norma del dec. leg. 157/95 che del 158/95, è che per la particolarità dell’esecuzione dell’appalto lo stesso possa essere affidato ad un solo particolare imprenditore.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

19.10.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 5194 del 28 settembre 2005 - Il Consiglio di Stato sull’offerta economicamente più vantaggiosa: finalmente chiarezza sulle formule per il prezzo

 

18.10.2005

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI - Nomina dei membri di segreteria tecnico-amministrativa della sezione centrale e delle sezioni provinciali dell'Ufficio regionale per l'espletamento di gare per l'appalto di lavori pubblici, ex art. 7/ter della legge n. 109/94 nel testo coordinato con le norme regionali.
Con decreto n. 1404/SD del 15 settembre 2005 del dirigente generale del dipartimento regionale lavori pubblici, sono stati nominati, con riserva di ulteriore incrementazione, i membri di segreteria tecnico-amministrativa della sezione centrale e delle sezioni provinciali dell'Ufficio regionale per l'espletamento di gare per l'appalto di lavori pubblici, ai sensi del D.P.Reg. 14 gennaio 2005, n. 1.
L'elenco dei membri nominati sarà visionabile sul sito internet dell'Assessorato dei lavori pubblici ( www.lavoripubblici.sicilia.it )

 

16.10.2005 Tar Sicilia Palermo, sentenza n. 1604 del 16 settembre 2005 – in materia di sorteggio fra più offerte identiche negli appalti sotto soglia comunitaria

 

15.10.2005

Cga, sentenza n. 636 del 29 settembre 2005 – sulla esclusione dalla gara di una impresa che, dopo la presentazione dell’offerta, ha mutato forma giuridica senza informarne la stazione appaltante

 

12.10.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 3.10.2005 n. 5267 - Sulla tassatività dell'art. 55 del D.P.R. 554 del 1999 che dispone che la commissione giudicatrice, in materia di lavori pubblici, deve esser composta da almeno tre componenti i quali devono essere esperti nella materia oggetto dell'appalto

 

12.10.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 3.10.2005 n. 5248 - Nelle gare a licitazione privata, per importi inferiori alla soglia comunitaria, la stazione appaltante può astenersi dalla pubblicazione del bando ed invitare "almeno" 30 imprese

 

11.10.2005

Tar Lazio, sezione di Roma, sentenza n. 5424 del 1 luglio 2005 -  E’ sufficiente che la polizza fideiussoria sia sottoscritta dalla sola impresa mandataria, nel caso di raggruppamento di imprese non ancora costituito, posto che l’intestazione a nome dell’ATI è preordinata a garantire l’adempimento degli obblighi connessi alla partecipazione   (a cura di Sonia Lazzini)

 

11.10.2005 Tar Sicilia Palermo, sez. 2, sentenza n. 2717 del 14 dicembre 2004 - Se una garanzia fideiussoria provvisoria non è conforme allo schema tipo di cui al dm 123/2004, è corretto escludere dalla procedura la ditta che l’ha presentata (a cura di Sonia Lazzini)

 

10.10.2005 Tar Sicilia, sezione di Palermo, sentenza n. 1590 del 15 settembre 2005 - La regolarità contributiva deve esserci al momento della partecipazione alla gara e non in quello successivo di stipula del contratto (a cura di Sonia Lazzini)

 

10.10.2005

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI - Avviso relativo all'elenco delle imprese iscritte all'albo di fiducia per l'affidamento dei lavori mediante cottimo-appalto - Si comunica che il decreto n. 42/055 del 21 settembre 2005 del dirigente preposto alla direzione dell'Osservatorio regionale lavori pubblici, relativo all'approvazione dell'elenco delle imprese iscritte all'albo di fiducia per l'affidamento dei lavori mediante cottimo-appalto dell'Assessorato regionale dei lavori pubblici, è stato inserito nel sito internet dell'Osservatorio regionale lavori pubblici: www.osservatorio.lavoripubblici.sicilia.it

 

10.10.2005

La programmazione dei lavori pubblici negli enti locali della Sicilia - Articolo del Dott. Fabio Martino BATTISTA - Segretario Generale del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto

 

8.10.2005 Daniela Pettinato, Affidamenti in house: ulteriori sviluppi

 

8.10.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 28.09.2005 n. 5181 - E' legittima l'esclusione da una gara d'appalto di forniture di un concorrente per aver presentato un'offerta incompleta in quanto il capitolato richiedeva una versione del prodotto non più in commercio

 

7.10.2005

Tar Sicilia, sezione  di Palermo, sentenza n. 1464 del 12 settembre 2005 - Anche le fideiussioni bancarie rilasciate a garanzia degli obblighi e oneri relativi alla partecipazione di un appalto pubblico di lavori , a pena di esclusione, debbono essere rilasciate come da modello contenuto nel Dm123/2004 ancorchè tale norma imperativa si riferisca solo alle polizze tipo.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

5.10.2005

La responsabilità precontrattuale della P.A. - di Francesco BRAGAGNI

 

4.10.2005

LexItalia.itLUIGI CARDELLI - Il lungo percorso del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa

 

4.10.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 4941 del 21 settembre 2005 - sull’esclusione di una offerta contenuta in una busta sigillata con la ceralacca ma priva della firma nei lembi di chiusura -  la normativa relativa alla esclusione dalla gara, in considerazione del danno che provoca la massima delle sanzioni, non è suscettibile di interpretazione estensiva

 

3.10.2005

Tar Campania, Salerno, Sez. I, 20/9/2005 n. 1565 - Non sussiste l'obbligo per gli enti locali di indire procedure concorsuali per l'affidamento del servizio di distribuzione del gas fino alla scadenza del periodo transitorio

 

1.10.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 4697 del 13 settembre 2005 – sulla procedura di rinnovazione delle operazioni di gara a seguito dell’annullamento in sede giurisdizionale di un provvedimento di esclusione

 

1.10.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 4692 del 13 settembre 2005 - in una procedura di affidamento di servizi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, la clausola di sbarramento, relativa al livello minimo di qualità, rientra nell’esercizio di una facoltà discrezionale riconosciuta all’Amministrazione

 

1.10.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 4685 del 9 settembre 2005 – sulla inapplicabilità agli appalti di servizi dei criteri previsti dall’art. 21 della L. n. 109/1994 per la formazione della commissione di gara

 

1.10.2005 Tar Umbria, sentenza n. 412 del 6 settembre 2005 - In mancanza della possibilità di consegna diretta dell’offerta, ciò che rileva, ai fini del rispetto del termine previsto dal bando, non è la materiale disponibilità del plico da parte dell’Amministrazione, bensì la consegna da parte del concorrente all’ufficio postale

 

1.10.,2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 4512 del 5 settembre 2005 - sulla possibilità per la pubblica amministrazione appaltante, nel caso di annullamento dell’aggiudicazione provvisoria, di optare tra l’indizione di una nuova gara e l’utilizzazione della graduatoria, ricalcolando, in tal caso, la soglia di anomalia

 

28.09.2005

Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici - Prot. n. 34445/05/ISP del 5.09.2005 - Rif: SOA/723, SOA/761, SOA/769, SOA/772, SOA/800, SOA/806, SOA/816 - Oggetto: Ulteriori chiarimenti in materia di qualificazione delle imprese

 

28.09.2005

Autorità garante della concorrenza e del mercato, 19/9/2005 n. 41 - Parere dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato - Modalità di affidamento della gestione di servizi pubblici locali

 

25.09.2005

Rinnovazione della gara: è necessario nominare una nuova commissione - Consiglio di Stato, sez. V, decisione 29.08.2005 n. 4407

 

21.09.2005 INPS - Circolare n. 92 del 26.07.2005 - Rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva INPS-INAIL-Casse Edili. Testo congiunto approvato dal Ministero  del Lavoro e delle Politiche Sociali

 

20.09.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 13.09.2005, n. 4706 - E' legittimo il provvedimento di esclusione di un concorrente dalla gara per la selezione del socio di minoranza di una costituenda società mista per la gestione dei tributi per mancanza del requisito relativo al volume di affari

 

19.09.2005 Cga, sentenza 5 settembre 2005 n. 591 - sui limiti entro cui può essere applicata la regola secondo la quale, nel caso di discordanza tra prezzo in cifre e quello in lettere, va data la prevalenza a quest’ultimo

 

19.09.2005 Cga, sentenza 5 settembre 2005 n. 589 - sulla illegittimità di una clausola contenuta nel bando di gara che impone alle imprese partecipanti di dichiarare, a pena di esclusione, di aver preso visione degli elaborati progettuali e di esonerare la P.A. appaltante da ogni responsabilità per vizi del progetto, anche dovessero rilevarsi reali

 

17.09.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 9.09.2005 n. 4647 - Sul divieto stabilito dall'art. 8 c. 6, del d. lvo n. 358/92 del T.U. delle disposizioni in materia di appalti pubblici di forniture, di introdurre nelle clausole contrattuali requisiti tecnici dei prodotti tali da favorire determinati fornitori

 

17.09.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 9.09.2005 n. 4642 - Deve essere escluso da una gara il concorrente che abbia prodotto la polizza fideiussoria contenente la facoltà del fideiussore di rifiutare, in caso d'aggiudicazione, la fideiussione definitiva

 

15.09.2005 Tar Lazio, sentenza n. 6598 del 7 settembre 2005 - sulla corretta esclusione di una ditta che, in una gara d’appalto, ha prodotto atti in lingua straniera non accompagnati dalla traduzione ufficiale in italiano, come prescritto dal bando

 

13.09.2005

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI - Decreto 17 maggio 2005 - Modalità di trasmissione per via telematica dei dati relativi agli appalti di lavori pubblici all'Osservatorio regionale dei lavori pubblici mediante il sistema SINAP

 

13.09.2005

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI - Circolare 5 agosto 2005 - Criteri di liquidazione delle parcelle per il collaudo statico di strutture in c.a. e metalliche

 

11.09.2005 L'art. 23 della Legge Comunitaria 2004 e la proroga dei contratti di appalto nelle P.A. (legge 62/2005)

 

11.09.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 30/8/2005 n. 4428 - La delibera di costituzione di una società mista per la gestione di un servizio pubblico locale deve essere impugnata immediatamente dalle imprese che aspirano alla gestione del servizio

 

11.09.2005

Cga, Sentenza n. 573 del 29 agosto 2005 - Sulla revocare dell’aggiudicazione per motivi giuridici e per motivi economici e sulla responsabilità precontrattuale della P.A. per un errore commesso nel corso della procedura

 

8.09.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 29.08.2005 n. 4407 - Sulle condizioni per cui è possibile esaminare il ricorso incidentale prima di quello principale.
Il principio di segretezza impone la nomina di una nuova commissione giudicatrice in sede di rinnovazione delle operazioni di gara

 

6.09.2005

DECRETO PRESIDENZIALE 11 luglio 2005 - Disciplina per l'acquisizione in economia di beni e servizi e per l'esecuzione in economia di lavori da parte degli uffici alle dirette dipendenze del Presidente della Regione

 

5.09.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 4414 del 30 agosto 2005 - l’insufficiente lasso di tempo concesso per l’elaborazione della offerta tecnica legittima l’impresa ad impugnare il bando, anche se non ha partecipato alla gara

 

5.09.2005

Tar Abruzzo, sezione staccata di Pescara, sentenza n. 451 del 18 luglio 2005 - Appalto di lavori di importo inferiore ad euro150.000: illegittimo il bando che preveda l’obbligo di presentazione della Soa - Il sistema di qualificazione unica trova applicazione solo per gare di importo superiore a tale soglia. (a cura di Sonia Lazzini)

 

5.09.2005 Tar Puglia, Seconda Sezione di Lecce, sentenza n. 3929 del 3 agosto 2005 - A seguito dell’entrata in vigore della Legge 62/2005, non esiste più la facoltà per la pa di rinnovare i contratti pubblici, potendosi far ricorso solo alla proroga – di durata massima semestrale – del contratto, nelle more dell’indizione della nuova gara. (a cura di Sonia Lazzini)

 

3.09.2005 Tar Toscana, sentenza n. 3875 del 6 agosto 2005 – sulla esclusione dalla gara di appalto nel caso di omessa dichiarazione di un patteggiamento nei confronti del legale rappresentante dell’impresa

 

24.08.2005

Il divieto del rinnovo dei contratti della P. A. nell’evoluzione legislativa e giurisprudenziale - Articolo del Dott. Raffaele Quindici - Segretario comunale

 

22.08.2005 Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Circolare 4 agosto 2005, n. 871 - Modalità operative per l'applicazione delle nuove disposizioni relative alla disciplina economica dell'esecuzione dei lavori pubblici a seguito dell'emanazione del decreto ministeriale di cui all'art. 26, commi 4-bis, 4-quater e 4-quinquies, della legge n. 109/1994, e successive modifiche e integrazioni

 

20.08.2005 Legge 3 agosto 2005, n. 9 - Disposizioni urgenti per consentire l'espletamento delle gare di appalto di lavori pubblici - ERRATA CORRIGE

 

20.08.2005

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI - Tabelle semestrali dei numeri indice relativi alle variazioni dei costi della mano d'opera, dei materiali, dei trasporti e dei noli nelle province siciliane con decorrenze 1 luglio 2004 e 1 gennaio 2005, per la determinazione della revisione prezzi ai sensi dell'art. 6 della legge regionale 7 agosto 1990, n. 30

 

20.08.2005

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI - Tabelle dei numeri indice relativi alle variazioni del costo della mano d'opera, dei materiali, dei trasporti e dei noli nelle province siciliane per i bimestri gennaio-febbraio, marzo-aprile, maggio-giugno, luglio-agosto, settembre-ottobre, novembre-dicembre 2004

 

16.08.2005 Tar Veneto, sentenza n. 2867 del 19 luglio 2005 – il principio di segretezza delle offerte è violato anche quando il plico contenente l’offerta di gara sia aperto erroneamente da un funzionario della p.a.

 

7.08.2005

Tar Lazio, sez. II, 1.08.2005 n. 6063 - Sulla legittimità della mancata convalida dell'aggiudicazione di una impresa concorrente che non abbia dimostrato la disponibilità del mezzo offerto per l'espletamento del servizio oggetto della gara

 

7.08.2005

Legge 3 agosto 2005, n. 9 - Disposizioni urgenti per consentire l'espletamento delle gare di appalto di lavori pubblici

 

4.08.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 3100 del 13 giugno 2005 - La previsione di cui articolo 10, comma 1 bis, della legge 11 febbraio 1994 n. 109 (applicabile anche in assenza di specifiche previsioni nel bando), secondo cui “non possono partecipare alla medesima gara imprese che si trovino fra di loro in una delle situazioni di controllo previste dall’articolo 2359 del codice civile”,  si estende a tutti quei casi in cui sussistano indizi chiari, gravi e concordanti, non previamente tipizzabili, della provenienza delle offerte da un unico centro decisionale. (a cura di Sonia Lazzini)

 

4.08.2005 Tar Sicilia, Sezione Terza di Palermo, sentenza n. 754 del 19 luglio 2005 -  in tema di obblighi in caso di ATI. (a cura di Sonia Lazzini)

 

3.08.2005 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Nota  del 12 luglio 2005, n. 230: approvazione circolare comune INPS - INAIL - Casse edili
Rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva in Edilizia

 

3.08.2005

Responsabilità per danni a terzi nell'appalto di opere pubbliche - Cassazione, sez. III, sentenza 28.06.2005 n. 13934 (Domenico Chinello)

 

1.08.2005 Tar Lazio, sezione 3 ter di Roma, sentenza n. 2375 dell’11 marzo  2004 - Indire una pluralità di gare, contestuali nei tempi, similari nelle procedure e riunite per lotti e scopi omogenei, al posto di affidare l’appalto ad un contraente generale, non viola i principi di trasparenza e di massima partecipazione, d’efficienza, efficacia e tempestività.   (a cura di Sonia Lazzini)

 

1.08.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 2346 del 10 maggio 2005 - Il divieto di frazionamento in più lotti di un oggetto contrattuale unitario è previsto in funzione di prevenire e reprimere operazioni fittizie dirette a ridurre l’importo globale degli affidamenti per sottrarre le relative procedure agli obblighi discendenti dalle norme comunitarie che, come è noto, sono applicabili solo al di sopra di soglie di valore ben definite.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

1.08.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 2330 del 10 maggio 2005 - La regola della non sempre ammessa – non già vietata – suddivisione in lotti di un’opera o di una fornitura o di un servizio è, prima di tutto, da verificare alla luce della effettiva unitarietà della prestazione richiesta - Se il valore delle singole gare non le  sottrae alla disciplina specifica, non c’è elusione delle norme comunitarie. (a cura di Sonia Lazzini)

 

1.08.2005 Tar Sicilia, Sezione Terza di Palermo, sentenza n. 1199 dell’ 11 luglio 2005 – Pur in mancanza dell’aggettivo “semplice” nella clausola di richiesta di escussione  di una polizza provvisoria, in presenza però della rinuncia al beneficio della preventiva escussione, la fideiussione riveste, comunque, le caratteristiche del <contratto autonomo di garanzia>, non informato a vincolo di accessorietà con l’obbligazione principale (e delle cui vicende non risente in senso limitativo del diritto a conseguire il risarcimento)

 

1.08.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 7.07.2005 n. 3729 - Ai fini della ammissione ad una gara è sufficiente la dichiarazione dell'avvenuto sopralluogo a cura del partecipante non essendo necessario il relativo verbale

 

29.07.2005

Tar Lazio, sez. II, 20.07.2005 n. 5767 - Sulla possibilità per le imprese prequalificatesi individualmente di partecipare alla gara riunite in una ATI

 

29.07.2005 Tar Toscana, sentenza n. 3374 del  18 luglio 2005 - sulla illegittimità della esclusione dalla gara adottata in seduta non pubblica, dopo la provvisoria ammissione

 

27.07.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 15.07.2005 n. 3788 - La facoltà di rinnovare i contratti per la fornitura di beni e servizi costituendo una deroga alla procedura di evidenza pubblica deve essere contenuta entro limiti certi e determinati

 

27.07.2005

Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici - Determinazione n. 6/2005 del 22 giugno 2005 - Aggiudicazione di appalti di lavori pubblici di importo inferiore alla soglia comunitaria: possibilità per le amministrazioni aggiudicatrici di valutare l’anomalia dell’offerta

 

27.07.2005

Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici - Determinazione n. 5/2005 del 9 giugno 2005 - Frazionamento ed accorpamento di appalti di lavori pubblici

 

24.07.2005

Appalti: no all'esclusione se la soluzione tecnica difforme non cambia il risultato - Tar Lombardia-Brescia, ordinanza 20.05.2005 n. 647 (Alessandro Del Dotto, Alessandro Biamonte)

 

24.07.2005

Tar Toscana, sentenza n. 3295 del 13 luglio 2005 - sulla possibilità di ammettere in gara una offerta presentata,   per causa di forza maggiore, il giorno dopo quello fissato dal bando

 

21.07.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 3752 del 7 luglio 2005 - In un appalto di servizi, qualora la cauzione provvisoria non venga accompagnata dall’impegno del fideiussiore, in caso di aggiudicazione, ad emettere la successiva cauzione definitiva, come richiesto dal bando, è legittima l’esclusione della ditta partecipante in quanto non è ammessa la regolarizzazione ex post di adempimenti essenziali per il buon esito della procedura di gara.   (a cura di Sonia Lazzini)

 

21.07.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 3736 del 7 luglio 2005 - E’  legittima la pretesa di una stazione appaltante verso l’aggiudicatario di un appalto di manutenzione di strade e piazze, di presentazione di una polizza assicurativa comprensiva oltre che della responsabilità civile connessa ai lavori di manutenzione, anche della copertura assicurativa in ordine al mancato servizio di vigilanza e della connessa responsabilità ex art. 2051 c.c. relativamente alla porzione di demanio stradale comunale oggetto di affidamento. (a cura di Sonia Lazzini)

 

18.07.2005

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI - Decreto 5 luglio 2005 - Istituzione dell'albo dei componenti delle commissioni di gara di cui all'art. 7 ter della legge n. 109/94, introdotto in Sicilia dalla legge regionale n. 7/2002

 

16.07.2005 Consiglio di Stato, sentenza n. 3709 del 5 luglio 2005 - Relazione antimafia emessa dal Prefetto: se gli accertamenti non sono sufficienti a confermare il  giudizio di pericolosità espresso, risulta illegittimo l’eventuale annullamento dell’aggiudicazione provvisoria.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

16.07.2005

Consiglio di Stato, sentenza n. 3679 del 1 luglio 2005 - Risulta illegittima la fissazione di un termine per la ricezione dell’offerta eccessivamente breve, in mancanza dei presupposti di legge per il ricorso alla procedura accelerata.  (a cura di Sonia Lazzini)

 

11.07.2005

Consiglio di Stato, Sez. V, 5.07.2005 n. 3703 - Nel caso di aggiudicazione di una gara ad un consorzio di cooperative, il consorzio è il legittimo interlocutore della stazione appaltante e necessario contraddittore

 

10.07.2005

Tar Liguria, sentenza n. 940 del 23 giugno 2005 - sulla sorte del contratto stipulato a seguito dell’annullamento dell’aggiudicazione

 

10.07.2005 Cessazione di appalto: licenziamento ed impossibilità di altra utilizzazione - Cassazione, sez. lavoro, sentenza 9 giugno 2005 n. 12136

 

5.07.2005

CGA Sicilia, sentenza n. 356 del 13 giugno 2005 - sulla partecipazione di imprese comunitarie non italiane alle gare, in relazione  alla presentazione delle certificazioni  prescritte dal bando

 

3.07.2005

Tar Toscana, Sez. III, 21.06.2005 n. 3033 - L'impugnazione del bando di gara non esonera dal dovere di impugnare tempestivamente anche l'aggiudicazione

 

3.07.2005

AUTORITA' PER LA VIGILANZA SUI LAVORI PUBBLICI - Determinazione 6 aprile 2005 - Appalti misti e requisiti di qualificazione.

( Determinazione n. 3/2005 )

 

3.07.2005

AUTORITA' PER LA VIGILANZA SUI LAVORI PUBBLICI - Comunicato - Comunicazioni di fatti specifici

 

2.07.2005

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI - Circolare 9 giugno 2005, n. 4462 - Applicazione nella Regione siciliana dell'art. 51 del D.P.R. n. 554/99