DECRETO PRESIDENZIALE 17 aprile 2002.
Rideterminazione per l'anno 2002 dei compensi spettanti ai componenti degli uffici e delle commissioni elettorali.

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE


Visto lo Statuto della Regione;
Visto la legge regionale 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche;
Visto il testo unico, approvato con decreto del Presidente della Regione siciliana n. 3 in data 20 agosto 1960 e successive modifiche;
Vista la legge regionale 9 maggio 1969, n. 14 e successive modifiche;
Vista la legge regionale 11 dicembre 1976, n. 84 e successive modifiche;
Vista la legge regionale 26 agosto 1992, n. 7 e successive modifiche;
Vista la legge regionale 1 settembre 1993, n. 26;
Vista la legge regionale 12 agosto 1989, n. 18, ed in particolare, l'art. 5, il quale dispone la rideterminazione annuale degli onorari, delle indennitÓ e dei gettoni dei componenti degli uffici e delle commissioni elettorali, di cui ai precedenti articoli della stessa legge regionale, mediante decreto del Presidente della Regione, in relazione all'incremento dell'indennitÓ di contingenza accertata al 1░ novembre dell'anno decorso rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente;
Visto il D.P. n. 96 Gr. V/S.G. dell'11 maggio 2001, vistato alla Ragioneria centrale della Presidenza della Regione siciliana il 29 maggio 2001, preso nota al n. 1728, che rideterminava per l'anno 2001 i compensi di cui agli artt. 1, 2, 3 e 4 della citata legge regionale n. 18/1989;
Vista la comunicazione dell'Assessorato regionale del bilancio e delle finanze resa con fax prot. n. 7452 del 13 marzo 2002 che, per il periodo novembre 2000-novembre 2001, riferisce l'intervenuta variazione dell'indennitÓ di contingenza nella misura del 2,3% e ritenuto, pertanto, che tale debba essere la misura percentuale di incremento dei compensi di cui al citato D.P. n. 96/2001;
Ritenuto di dovere provvedere alle predette rideterminazioni ai sensi e per gli effetti della citata legge regionale n. 18/89;

Decreta:

Art. 1

Per l'anno 2002, i compensi di cui agli artt. 1, 2, 3 e 4 della legge regionale 12 agosto 1989, n. 18, sono rideterminati, ai sensi dell'art. 5 della stessa, nelle misure lorde di cui all'articolo seguente.

Art. 2

I compensi di cui al precedente articolo 1 sono analiticamente fissati nel modo seguente:
Compensi ex art. 1, legge regionale n. 18/89
-  compensi ex art. 1, 1░ comma, lett. a), al presidente: E 109,89;
-  compensi ex art.. 1, 1░ comma, lett. b) a ciascuno degli scrutatori ed al segretario: E 89,29;
-  compensi ex art. 1, 2░ comma, per il presidente: E 37,51;
-  compensi ex art. 1, 2░ comma, per ciascun scrutatore ed il segretario: E 23,25;
-  compensi ex art. 1, 3░ comma, a ciascun componente ed al segretario dell'adunanza dei presidenti di seggio ex art. 47, D.P.Reg. n. 3/60: E 60,23;
-  compensi ex art. 1, 3░ comma, a ciascun componente ed al segretario (escluso il presidente) dell'ufficio centrale ex art. 51, D.P.Reg. n. 3/60: E 60,23;
-  compensi ex art. 1, 4░ comma, al presidente dell'ufficio centrale ex art. 51, D.P.Reg. n. 3/60: E 74,50;
-  compensi ex art. 1, 5░ comma, al presidente, a ciascun componente ed al segretario: E 60,23;
-  compensi ex art. 1, 6░ comma, al presidente: E 74,50;
-  compensi ex art. 1, 6░ comma, a ciascun componente ed al segretario: E 60,23;
-  compensi ex art. 1, 7░ comma: E 44,91;
-  compensi ex art. 1, 8░ comma, al presidente, a ciascun componente ed al segretario dell'ufficio centrale circoscrizionale ex art. 16, legge regionale n. 29/51: E 60,23;
-  compensi ex art. 1, 8░ comma, per il presidente ex artt. 54 e seguenti, legge regionale n. 29/51: E 74,50;
-  compensi ex art. 1, 8░ comma, per ciascun componente ed al segretario ex artt. 54 e seguenti, legge regionale n. 29/51: E 60,23;
-  compensi ex art. 1, 9░ comma: E 44,91;
Compensi ex art. 2, legge regionale n. 18/89
-  compensi ex art. 2 per il presidente: E 53,36;
-  compensi aggiuntivi ex art. 2 per il presidente (contemporaneitÓ di elezioni): E 23,25;
-  compensi ex art. 2 per i componenti: E 44,91;
-  compensi ex art. 2 per i componenti (contemporaneitÓ di elezioni): E 16,38;
Compensi ex art. 3, legge regionale n. 18/89
-  compensi ex art. 3 per il presidente: E 109,89;
-  compensi ex art. 3 ai componenti: E 89,29;
Compensi ex art. 4, legge regionale n. 18/89
-  compensi ex art. 4 per il presidente: E 93,52;
-  compensi ex art. 4 a ciascuno scrutatore ed al segretario: E 74,50.

Art. 3

L'Assessore regionale per gli enti locali Ŕ incaricato dell'esecuzione del presente decreto.
Il presente decreto sarÓ trasmesso alla Ragioneria centrale per la Presidenza della Regione siciliana per il visto, giusta legge n. 20/94, e successivamente sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.
Palermo, 17 aprile 2002.

 

CUFFARO 

Vistato dalla Ragioneria centrale per la Presidenza della Regione il 7 maggio 2002, con nota n. 1861.