Ballottaggi 26-27 giugno 2004: le disposizioni del Ministro dell'Interno Pisanu per garantire la regolarità delle operazioni elettorali e la segretezza del voto
Vietato l'utilizzo di telefoni cellulari provvisti di fotocamera

IL COMUNICATO STAMPA

 

IL MINISTRO DELL’INTERNO GIUSEPPE PISANU HA TENUTO IN MATTINATA UNA RIUNIONE CON I DIRIGENTI DI VERTICE DEL MINISTERO DELL’INTERNO PER FARE IL PUNTO SULLO STATO DELLE ATTIVITÀ ORGANIZZATIVE IN VISTA DEI BALLOTTAGGI CHE SI SVOLGERANNO SABATO 26 E DOMENICA 27 GIUGNO P.V.
VERRANNO CHIAMATI AL VOTO 11.874.918 CITTADINI PER ELEGGERE 21 PRESIDENTI DI PROVINCIA E  101 SINDACI.
 IL MINISTRO HA DISPOSTO CHE VENGA RICHIAMATA L’ATTENZIONE DEI PREFETTI SULLA ADOZIONE DI TUTTI GLI ACCORGIMENTI UTILI A GARANTIRE LA REGOLARITÀ DELLE OPERAZIONI ELETTORALI E LA SEGRETEZZA DEL VOTO, CON RIFERIMENTO, TRA L’ALTRO, AL DIVIETO DI UTILIZZO DI TELEFONI CELLULARI PROVVISTI DI FOTOCAMERA.
 DOVRÀ, ALTRESÌ, ESSERE RIBADITA AI PRESIDENTI DI SEGGIO LA NECESSITÀ DI RISPETTARE CON SCRUPOLO LE DISPOSIZIONI DI LEGGE IN BASE ALLE QUALI I PRESIDENTI STESSI DEVONO DEPORRE NELL’URNA LA SCHEDA VOTATA DOPO AVERNE VERIFICATO LA REGOLARE TIMBRATURA.
 LE VOTAZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 22.00 DI SABATO 26 GIUGNO E DALLE ORE 7.00 ALLE ORE 22.00 DI DOMENICA 27 GIUGNO E LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO AVRANNO INIZIO NELLA STESSA GIORNATA DI DOMENICA SUBITO DOPO LA CHIUSURA DELLE VOTAZIONI E L’ACCERTAMENTO DEL NUMERO DEI VOTANTI.
 GLI ELETTORI DOVRANNO PRESENTARSI AL SEGGIO CON UN DOCUMENTO DI  RICONOSCIMENTO VALIDO E CON LA TESSERA ELETTORALE PERSONALE.
 IL MINISTRO PISANU RINNOVA L’INVITO A UTILIZZARE, COME GIÀ AVVENUTO IL 12 E 13 GIUGNO, LA GIORNATA DI SABATO O LE PRIME ORE DI DOMENICA AL FINE DI EVITARE FILE AI SEGGI NELLE ULTIME ORE DI VOTAZIONE

24/06/2004